Conero Roller

Conero Roller Battle - Pattinaggio roller freestyle

Conero Roller Battle - Pattinaggio roller freestyle






 
CONERO ROLLER BATTLE 2010
La battle si svolgerà in 2 giorni e sarà valida per il campionato Italiano ISS 2010 e per il WSSA 2010. il primo giorno, sabato 22 Maggio il campo di gara sarà la pista all'aperto situata dentro il parco di Sirolo, in provincia di Ancona. Fino alle 17.00 sarà possibile eseguire del training libero, dalle ore 17.30 si svolgerà lo style classic maschile e femminile. Fine prima giornata.
Nella seconda giornata di gare tutti gli atleti si dovranno trasferire ad Osimo nella pista di pattinaggio sita a Campocavallo nella quale dalle ore 10.00 il campo di gara sarà pronto per effettuare le qualifiche di speed slalom. Le finali saranno previste entro l'ora di pranzo. Nel pomeriggio sarà invece prevista la battle con qualifiche e finali. Finale prevista per le ore 17.00.

Durante le 2 giornate si eseguiranno anche delle gare FIHP (speed slalom e style slalom) che saranno valide ai fini del campionato regionale Marche. Previsto per sabato 22 ore 17.00 la gara di style slalom e per domenica 23 ore 9.30 la gara di speed slalom. Tutti i tesserati alla federazione FIHP Marche specialità freestyle dovranno contattare Alessandro al numero 333 8458629 per l'iscrizione dei suoi propri atleti.

L'iscrizione per la battle sarà di euro 10.00
L'iscrizione per le gare FIHP sarà di euro 3.00 da versare direttamente alla federazione

Potranno partecipare alla battle WSSA tutti gli atleti regolarmente iscritti ad una federazione di riferimento o che presenteranno con loro un regolare certificato medico. Chi non fosse tesserato dovrà tesserarsi per la asd Conero Roller con tessera UISP.

In caso di pioggia è previsto lo spostamento al chiuso a villamusone di Loreto o Montedago di Ancona.

The battle will take place in 2 days.

Saturday, 22nd May the location is the outside skating rink into the Park in Sirolo (AN). Up to 5 p.m. you can experience free training and from 5.30p.m there will be male and female classic style.

On the second day all the participants should move to Osimo in the skating rink situated in Campocavallo. From 10 a.m. the rink will be ready for the speed slalom qualifications. Finals are scheduled withing lunch break. in the afternoon is scheduled the battle with qualifications and finals. the Final is planned at 5 p.m.

During those 2 days there will be also FHP competitions (speed slalom and style slalom). they will be valid also for the March regional championship.

On Saturday 22nd style slalom competition is scheduled and on Sunday 23rd at 9.30 a.m. is scheduled speed slalom competition.

All the FIHP MARCHE federation card-carrings freestyle should contact ALESSANDRO at 0039.333.84.58.629 for the enrollment of his own participants.

Battle admission fee € 10.00
FIHP competitions admission fee € 3.00

All the card-carring athlets of a federation can take part to the battle. if you are not a card-carring a medical certificate is required to be ammitted. If you are not already card-carrying you'll be required to became a asd Conero Roller card-carrying with a UISP card.

In case of rain the battle will move to indoors in villamusone di Loreto or Montedago di Ancona

CATEGORIE Classes
- Unica Unique

SPECIALITA' Specialities
- Speed Slalom Uomo Male
- Speed Slalom Donna Female
- Style Slalom Uomo Male
- Style Slalom Donna Female
- Style Classic Uomo Male
- Style Classic Donna Female


PREMI PRIZES
Pattini, accessori ed abbigliamento tecnico

ISCRIVITI Register
Tutti quelli che vorranno partecipare si dovranno iscrivere prima del 20 maggio compilando il form sottostante o inviando comunicazione di partecipazione tramite fax al numero +39 071 7821713
All the people who wants to take part in the competition have to fill in the follow registration form or send a communication via Fax to the number +39 071 7821713






















Si     No


Si     No

 
COME ARRIVARE HOW TO ARRIVE
AEREO/PLANE
- Areoporto di Ancona Raffaello Sanzio (voli di linea disponibili anche low cost da Roma, Londra, Mosca, Monaco e Dusseldorf)
- Areoporto di Roma
- Areoporto di Forli
- Areoporto di Pescara
- Areoporto di Bologna
NAVE/SHIP
- Porto di Ancona
TRENO/TREIN
- Stazione di Ancona
AUTO/CAR
- Autostrada A14 uscita Ancona Sud o Ancona Nord
CITY TRANSPORT
- AUTOBUS

DOVE ALLOGGIARE where I can stay?
Hotel e convenzioni
www.klasshotel.it

l Klass Hotel è una struttura ricettiva di nuova apertura, elegante e funzionale. La sua posizione strategica, di fronte alla bellissima Riviera del Conero, lo rende punto di riferimento ufficiale per raggiungere le numerose località turistiche o commerciali della Provincia di Ancona o Macerata, ubicato a soli 6 km dai caselli autostradali di Loreto e Ancona Sud/Osimo dell'A14.
 
Le 71 camere, un ristorante interno con pizzeria (con possibilità di sviluppare menù sportivi o cestini da viaggio), eleganti aree comuni, un centro fitness attrezzato con sauna finlandese, bagno turco e palestra, una piscina esterna con idromassaggio, un ampio parcheggio illuminato e video sorvegliato hanno fatto del Klass Hotel il nuovo punto di riferimento per la Regione Marche e per la Provincia di Ancona.

OFFERTA E CONVENZIONE

CAMERA E PRIMA COLAZIONE
Doppia/matrimoniale € 45,00
Tripla € 40,00
MEZZA PENSIONE
(menù del giorno con due proposte da 3 portate, acqua, vino della casa e caffè inclusi)
Doppia/matrimoniale € 65,00
Tripla € 60,00
Pasto supplementare con menù del giorno a partire
da € 25,00 a persona

Le quotazioni s’intendono a persona, al giorno, includono iva ed i seguenti servizi gratuiti:
- ricca colazione a buffet servita dalle ore 7.00 alle ore 10.00
- connessione internet in tutta la struttura;
- ampio parcheggio esterno illuminato e video sorvegliato (ideale per pullman gt e minibus);
- accesso alla sala fitness interna all’hotel composta da sauna finlandese, bagno turco, doccia emozionale, - palestra attrezzata;
- 15% di sconto sui servizi richiesti (previa disponibilità e prenotazione obbligatoria) presso il vicino centro benessere Matthew’s Club;
- ingresso con riduzione del 50% presso le adiacenti sale da ballo (Komedia e Melaluna)
- servizio bus navetta gratuito da/per la sede della gara secondo orari prestabiliti in funzione dello svolgimento delle varie manifestazioni

OFFERTA SPECIALE PER SOCIETA’ O GRUPPI:
ogni 5 camere prenotate (di tipologia doppia/matrimoniale/tripla),
una camera doppia uso singolo gratuita con lo stesso trattamento prenotato

Per maggiori informazioni o le convensioni attive con questa struttura divistare il link http://www.klasshotel.it/Convenzioni/tabid/83/xmmid/481/xmid/307/xmview/2/Default.aspx




UN FINE SETTIMANA NELLA RIVIERA DEL CONERO
La Battle si svolgerà nella stupenda riviera del conero. In questo week end vi potrete immergere nei stupendi borghi e spiagge della zona. Sotto un elencodo zone da visitare.

Ancona
e il suo porto
Castelfidardo, patri della fisarmonica
Loreto, con la sua cattedrale
Recanati e Giacomo Leopardi
Osimo in Grotta
Portonovo    battle
Meraviglia della Costa adriatica
battle
battle
battle
battle
La Baia di Portonovo
Un panorama mozzafiato colpisce immediatamente lo sguardo di chi giunge sulla sommità della Baia di Portonovo, splendida località 12 km a sud di Ancona.
Gioiello del Parco regionale del Conero, Portonovo si estende in un fantastico contesto naturale ancora intatto, dove la macchia mediterranea del promontorio del Monte Conero arriva a toccare l'acqua cristallina del mare, in un'atmosfera silenziosa e pacata.

Prima di giungere, potrete ammirare lungo la strada da Sirolo bellissimi scorci su una campagna, disseminata di ville e di case coloniche, alberi da frutto, viti e campi di lavanda.
Portonovo emoziona il visitatore per il suo stupendo scenario, accompagnato dai profumi della macchia mediterranea e dai colori intensi della vegetazione, dei tramonti e del mare trasparente nelle diverse gradazioni dal blu cobalto al verde salvia.
battle
Portonovo dalla Torre De Bosis alla Spiaggia della Vela

Unica non solo per la natura selvaggia e incontaminata, ma anche per un inatteso aspetto storico costituito da tre importanti testimonianze:
l’incantevole Chiesetta di S. Maria, capolavoro romanico e  unica traccia della vita monastica benedettina medioevale, la Torre di Guardia Clementina del 1716,che ospitò anche Gabriele D’Annunzio e il Fortino Napoleonico, baluardo militare ottocentesco costruito su ordine di Napoleone Bonaparte.
Lungo la stradina che porta al Molo, due laghetti salmastri (il Lago Profondo e il Lago del Calcagno) arricchiscono un ambiente unico divenuto in parte Riserva naturale, dove piccoli crostacei vi hanno stabilito il loro habitat naturale e uccelli acquatici hanno trovato cibo e riparo e si fermano a deporre le uova (tra i frequentatori: la gallinella d'acqua e la folaga).

Le spiagge raggiungibili in auto sono quelle del Molo, della Torre e della Capannina; da quest’ultima, passando dalla Chiesetta, si raggiunge a piedi la Spiaggia della Vela.
Mezzavalle e' raggiungibile invece a piedi, scendendo per una sentiero dalla strada del Conero.
A circoscrivere la lunga spiaggia bianca di Mezzavalle, provvede un scoglio rettilineo, che si allunga per 1 Km. a pelo d’acqua e assomiglia a una spada nel mare: è “lo scoglio del trave”, che ben si vede all'orizzonte dalla spiaggia di Portonovo e che offre agli appassionati una grande riserva di “moscioli”.

battle
“Lo scoglio del trave”
PER UNA SERATA INDIMENTICABILE ALLA FACCIA DELLE MALDIVE...

Dopo un bel bagno al tramonto e una passeggiata nella macchia mediterranea fateVi un regalo: fermateVi a cena in uno dei ristoranti tipici di pesce, dotati di terrazza sul mare e panorama stupendo.
Vi segnalo: Lo storico Emilia, Anna, Il Laghetto e il Molo (in fondo, alla rotonda girare a sinistra), Giacchetti ed il Clandestino di Moreno Cedroni (in fondo, alla rotonda girare a destra).
Le specialità sono tante: spaghetti con i moscioli, tagliolini e  risotti ai frutti di mare, stoccafisso all’anconetana e poi ancora spigole al cartoccio, fritture, grigliate miste.

E’ importante segnalare che gran parte del pescato proviene direttamente dalle secche marine antistanti la Baia, da sempre fonti di pesca pregiata.
Un discorso a parte meritano i “moscioli”, così gli anconetani chiamano le cozze della Riviera del Conero.
Nel Conero infatti sopravvivono le ultime cozze che si riproducono naturalmente attaccate agli scogli, immerse in un mare dalle acque purissime. Per l’eccellente qualità, per l’esiguo quantitativo e per assicurarne la sopravvivenza, Slow Food ha costituito il presidio del Mosciolo di Portonovo.
Oltre ai moscioli, nel mare della Riviera tradizionale è la pesca di sogliole, cefali, seppie e lumachine di mare. Prede più ambite, anche se non sempre disponibili, sono i varoli e i corbelli, nomi anconetani di spigole e ombrine, che hanno un sapore eccellente.
Infine dalla flotta peschereccia della vicina città di Ancona arrivano pesce bianco e azzurro, crostacei di ogni tipo, dai granchi ai gamberi, seppie e calamari.

In  questa terra antica, ai piedi del monte, hanno vissuto già prima del ‘1000 eremiti e peccatori in cerca di solitudine.
A distanza di un millennio, ancora oggi Portonovo mantiene intatte le sue caratteristiche di luogo solitario pieno di rara bellezza e suggestione.

WINDSURF
Portonovo è una rinomata località per i più accaniti ed esperti surfisti, che si ritrovano a fianco dello Chalet “La Capannina”.
Con venti prevalenti da Scirocco, Levante e termico da Ostro, è possibile trovare con facilità tutte le condizioni di vento e mare per una "surfata" degna dei migliori spot internazionali



Numana   Appartamenti Numana
La signora della Riviera del Conero
b
b
Appartamenti in Affitto per Vacanza a Numana
La località

Nella foto si nota, appena sopra il Porticciolo, il paese di Numana, mentre la parte dell'abitato che compare ancora più in alto è già il centro storico di Sirolo e sullo sfondo domina il Monte Conero.

Numana è un fiorente centro turistico, che ogni anno arriva ad ospitare più di 50.000 turisti, accogliendoli nelle sue innumerevoli strutture ricettive.

È situata sul lato Sud del Parco del Conero e si divide in due zone caratteristiche, unite tra loro da una suggestiva strada-scalinata detta "La Costarella": Numana Alta, il centro storico (posto a 70 metri a picco sul mare) e Numana bassa, la parte attorno al porto e lungo l'arenile.
b
La Spiaggiola Il Porticciolo Numana bassa
h
Centro storico numana alta Piazzetta della Torre La costarella
Numana Alta rappresenta la porzione più antica, con le sue case colorate, i vicoli stretti della zona della “Torre”, il palazzo vescovile (oggi sede del Municipio), che si affaccia sulla Piazza del Santuario.
Numana Bassa invece è la zona più recente. Qui è situato il porticciolo turistico con 650 posti barca, attrezzato per ospitare imbarcazioni da diporto fino a 20 metri e da qui inizia il Lido con i suoi stabilimenti balneari ordinati e colorati, che arrivano fino alla foce del fiume Musone, oltre Marcelli.
Questa frazione è sorta nella seconda metà degli anni ’60 ed è la zona più moderna, ricca di strutture turistiche, negozi e ritrovi.
La cittadina si è sviluppata anche a ridosso delle colline prospicienti, dando origine a zone residenziali molto qualificate.
L’esempio più famoso è il prestigioso Villaggio Taunus, che dà la possibilità di soggiorni all’insegna della tranquillità, in belle case immerse nel verde di giardini rigogliosi.

IL LITORALE - Prima le Insenature e poi il Lido

Numana ha conseguito ogni anno dal 2000 in poi l'ambito riconoscimento di Bandiera Blu per la pulizia e vivibilità delle sue spiagge.
La costa ha una duplice conformazione:
- a nord del porticciolo presenta una costa a falesia, che nasconde come in uno scrigno 2 splendide spiagge a forma di insenatura (La Spiaggiola e Spiaggia Gigli);
- a sud del porticciolo, si distende il Lido, una larga spiaggia di ghiaia fine, fino ed oltre la frazione di Marcelli.
Il mare pulito, testimoniato dalle 20 Bandiere Blu ottenute tra Sirolo e Numana, aumenta di profondità dolcemente e quindi non è pericoloso per i bambini ed è altresì ideale per fare delle belle nuotate.
Le spiagge relativamente poco affollate, che hanno di solito 4-5 file di ombrelloni al massimo, fanno di Numana il luogo ideale per le famiglie, che amano trascorrere una vacanza tutto mare, sport e relax.

Spiaggia Gigli a Numana – Riviera del Conero
Spiaggia Gigli
Veduta di Numana Bassa
 
La Spiaggiola di Numana – Riviera del Conero Il Porticciolo di Numana – Riviera del Conero Numana Bassa – Riviera del ConeroCentro Storico Numana Alta Piazzetta della Torre a Numana La Costarella di Numana

Sirolo    Appartamenti Sirolo
BANDIERA BLU D'EUROPA dal 1994
 
j
n
Veduta di Sirolo – Riviera del Conero
Tra natura e paesaggio

Splendido paesino medioevale, incastonato  fra il verde del monte e il blu del mare, è considerata "la perla dell'adriatico": un prezioso scrigno d'arte inserito in un paesaggio mozzafiato.

Sirolo (125 mt. s.l.m.) è un paesino molto raffinato di circa 3.200 abitanti, soleggiato e ventoso, che sorge sulle pendici Sud del Monte Conero in un'incantevole posizione a picco sul mare, con alle spalle ondulate colline, coltivate a grano, vite, ulivo e lavanda.

Meta di villeggiatura per italiani e stranieri, deve la sua principale attrattiva alla cornice naturale che la circonda: dai boschi del Monte Conero alle particolarissime spiagge.
I Boschi del Monte Conero
I boschi del Monte Conero
n
Grazie alla limpidezza delle acque del suo mare, all'ambiente incontaminato, alle aree protetta del Parco regionale del Conero e alla qualità dei servizi, Sirolo ottiene da ben 14 anni consecutivi (1994-2007) - unico Comune in Italia - la prestigiosa "Bandiera Blu d'Europa".

Naturale base di partenza per le escursioni a piedi ed in mountain bike sul Monte Conero e per accedere alle sottostanti spiagge Spiaggia Urbani, San Michele e Sassi neri, Sirolo è la meta ideale per chi è alla ricerca di una natura ancora incontaminata.
Pochi sono infatti gli stabilimenti balneari e la natura regna ancora incontrastata su questi splendidi luoghi.
Antico Castello Medioevale a Sirolo e Le Spiagge di Sirolo
Antico castello medievale Le spiagge incontaminate
Il centro del paese conserva ancora intatto l'impianto urbanistico dell' antico castello medievale con le case costruite con la tipica pietra bianca del Conero e con gli stretti vicoli chiusi dall'arco delle cinta murarie.

La piazzetta molto curata, rinnovata con gusto a fini anni ’90, funge da magnifico balcone-terrazza.

E' il cuore sempre vivo a tutte le ore della cittadina e il palcoscenico di numerose manifestazioni.

Di giorno passeggiando lungo i vicoli intorno alla Piazzetta e a Corso Italia, si respira ancora l’aria affascinante e avvolgente di un borgo antico e vivo, grazie ad una infinità di deliziosi negozietti alimentari, pieni di prodotti tipici locali e di botteghe artigiane, che offrono prodotti in ceramica, quadri, abbigliamento, bigiotteria, gioielli e… molto altro ancora.

Di sera, dall'aperitivo in poi, la Piazzetta si trasforma in un elegante salotto con le sue gelaterie artigianali e i ristorantini di pesce all'aperto.
E' il ritrovo in della Riviera… Ve lo consiglio.
Corso Italia a Sirolo
Corso Italia
Centro Storico di Sirolo e La Piazzetta di Sirolo
Centro Storico di Sirolo Le piazzetta
 


Escursioni
j

Portonovo
Escursioni via mare alla Baia delle "Due Sorelle" e Baia di Portonovo.
L'intervento umano in questo antico villaggio di pescatori è limitato a pochi hotel, ristoranti e ville. Rinomata meta turistica, Portonovo è immerso in splendidi scorci di natura incontaminata.
www.traghettatoridelconero.it

Appartamenti Mare Adriatico – Escursioni via mare da Portonovo Vacanze Mare Marche – Escursioni via mare da Portonovo
j

Sentieri del Conero
Esclusive escursioni guidate a piedi lungo i sentieri del Conero gratuite.
18 sono i sentieri che si sviluppano all'interno del parco dominato dalla tipica vegetazione mediterranea fata di pini, lecci, ginestre, campi di lavanda in cui trovano rarità botaniche come sono l'eufobia arborescente, la viola ciocca e il profumato finocchio selvatico.
www.forestalp.it

Vacanze Riviera del Conero – I sentieri del Conero Appartamenti Vacanze Marche – I sentieri del Conero
j

Riserva Naturale Abbadia di Fiastra.
L'Abbazia, immersa nel verde della Riserva Naturale Abbadia di Fiastra, venne fondata nel XII secolo dai monaci cistercensi provenienti dall’abbazia madre di Chiaravalle di Milano, e nei successivi tre secoli si sviluppò sia dal punto di vista religioso che economico.
Punto di osservazione privilegiato per lo studio dell'evoluzione dell'ambiente naturale e delle tracce che l'uomo vi ha lasciato, il territorio della Riserva comprende, oltre il complesso monastico dell'Abbazia di Chiaravalle di Fiastra, una vasta superficie dedicata all'agricoltura e una selva di 100 ettari, unico relitto delle antiche foreste che un tempo ricoprivano le colline marchigiane.
www.tolentinonline.com/meridiana


Riviera del Conero – Riserva Naturale Abbadia di Fiastra”
j

Grotte di Frasassi
Le grotte sono parte di un complesso sistema ipogeo che si estende per circa 18 chilometri all'interno del Parco regionale della Gola della Rossa e di Frasassi, un'oasi di verde ricca di storia e arte. Scoperte nel 1971 e aperte al pubblico dal 1974, le spettacolari cavità sono già state visitate da oltre dieci milioni di persone.
www.frasassi.it

Appartamenti Sirolo – Le grotte di Frasassi Appartamenti Vacanze Conero – Le grotte di Frasassi
j

Recanati
Recanati è città che vive nel culto di un eccelso poeta come Giacomo Leopardi e nel ricordo, meno remoto e forse più intimamente affettuoso, del tenore Beniamino Gigli. Recanati è talmente ricca di memorie leopardiane che non è davvero il caso di farne oggetto di un tour veloce: si tratta, al contrario, di una città della quale bisogna leggere le atmosfere particolari attraverso una precisa individuazione dei luoghi cantati dal poeta e immergersi in una serena contemplazione.

Così, per visitare la città, è consigliabile rileggere prima qualche pagina e qualche lirica di Leopardi. ad esempio "A Silvia", "L'infinito", 'Il passero solitario". Da notare, per inciso, che Recanati ha avuto momenti di storia importanti nell'alto Medioevo e nei secoli successivi. Il Comune sorse nel XII secolo a causa della necessità di difendere gli abitanti dalle scorrerie degli osimani.

Federico II conferì alla città il diritto di costruire un porto (l'attuale Porto Recanati). Quindi la città fu attraversata da lotte tra guelfi e ghibellini. Unita la sede episcopale a quella di Loreto, nel 1592, I 'importanza del centro scemò rapidamente.
www.comune.recanati.mc.it

Agenzia Immobiliare Numana – Escursioni a Recanati

Vendita Appartamenti Numana – Escursioni a Recanati
j

Urbino (Patrimonio dell'Unesco)
E' probabilmente la città più nota delle Marche nel mondo. Ha dato i natali ad uno dei più grandi pittori italiani di tutti i tempi, Raffaello Sanzio ed è stata sede di una delle civiltà più complete e raffinate, espresse nel Rinascimento.

Con Federico II da Montefeltro, Urbino conobbe nel XV secolo uno splendore unico, diventando polo culturale di tutta la civiltà occidentale. I secoli non hanno scalfito l'unità edilizia ed ambientale del centro storico.

Da visitare il Duomo, distrutto e riedificato in forme neoclassiche dal Valadier tra il XVIII e XIX secolo; il Palazzo Ducale, capolavoro dell'arte rinascimentale, ospita al suo interno la Galleria Nazionale delle Marche, autentica miniera di opere d'arte rinascimentale; la Chiesa di San Domenico (XIV secolo); il Palazzo dell'Università che fu dimora dei Montefeltro; la Casa di Raffaello del XV sec.
www.comune.urbino.ps.it

Appartamenti Porto Recanati – Escursioni ad Urbino

Ville Affitto Numana – Escursioni ad Urbino

Freestyle

Pattinaggio Roller Freestyle Conero Roller

Show Time

Conero Roller Showtime

Battle

Conero Roller Battle

Contatti

Lucia Moschini 339 651 8790
(dopo le ore 14.00)

info@coneroroller.it


Diventa amico della Conero Roller su Facebook

Xplace company - Realizzazione siti web Guida ai migliori Locali ed Eventi delle Marche Roll Line Seba Skate Dobi Giorgetti Costruzioni Prometeo